Itinerari

Itinerari

Il borgo di Cesi

Il borgo di Cesi

Se vi trovate a Terni, percorrete meno di dieci km dal centro urbano e arrivate a CESI (m423 s.l.m.).  Vi sembrerà di esservi allontanati molto di più.  Dalla “terrazza della conca ternana”, così viene definito questo borgo, l’orizzonte si allarga e si abbraccia una veduta che non è di tutti i giorni per chi non ha la fortuna di abitare in posti come questo.  Disteso sulla pendice del monte EOLO, Cesi ha una lunga storia perché fu sia un insediamento degli Umbri che cittadina romana e nel Medio Evo divenne importante centro delle TERRE ARNOLFE. Ma al fascino della sua posizione e della sua storia si aggiunge anche quello di una leggenda che viene narrata sin dall’antichità. Secondo questa, le intense correnti d’aria di questa zona sarebbero provocate dall’azione di Eolo, il dio dei venti, che dimora nelle grotte della montagna di Cesi.

Dopo una visita al paese e ai suoi bei monumenti, spingetevi più in alto. Cesi è infatti il punto di partenza di alcuni itinerari che attraversano le propaggini meridionali dei MONTI MARTANI. I magnifici panorami che si apriranno intorno da soli meritano un’escursione. Ma si scopriranno anche i “segni” lasciati dalle popolazioni che si insediarono in questi luoghi nel corso del tempo.