Museo d'arte moderna e contemporanea 'Aurelio De Felice' (presso CAOS)

Museo d'arte moderna e contemporanea 'Aurelio De Felice' (presso CAOS)

Il museo integra l'allestimento della storica Pinacoteca comunale, ospitata precedentemente a palazzo Gazzoli, e una nuova area dedicata all'arte contemporanea. È intitolato ad Aurelio De Felice come riconoscimento del ruolo da lui svolto come artista, animatore culturale e collezionista. Nel 1986 effettuò infatti una donazione a favore del Comune di Terni di un consistente numero di opere d’arte che comprendono, oltre a suoi lavori, anche i dipinti di Orneore Metelli e opere di maestri di importanza internazionale. 

La quadreria antica raccoglie le opere di artisti operanti nel territorio umbro a partire dal tardo Medioevo (secoli XIV-XV). Di notevole interesse il nucleo più antico della raccolta con le opere del Maestro della Dormitio Virginis, del fiorentino Benozzo Gozzoli e del celebre pittore locale Piermatteo d’Amelia con la sua maestosa Pala dei Francescani. La collezione delle grafiche ospita circa 250 opere firmate da Chagall, Kandinsky, Mirò, Braque, Léger, Picasso e tanti altri.

La sezione contemporanea ricostruisce il panorama dalla pittura d’impronta realista del secondo Dopoguerra all’Astrattismo di artisti di fama internazionale come Giulio Turcato e Gino Severini, dalle eclettiche produzioni degli anni ’70 e ’80 del Novecento alle sculture di Agapito Miniucchi, dalle sperimentazioni post-moderne fino ad arrivare a giovani artisti contemporanei.

Scopri il museo