Notizie ed Eventi

Notizie

La fontana dello zodiaco

La fontana dello zodiaco

Il monumento dedicato a Terni e alle sue industrie, progettato nel 1932 dagli architetti Ridolfi e M. Fagiolo, torna al suo splendore dopo un lungo periodo di restauro.
Il prezioso mosaico, realizzato da Corrado Cagli nel 1961 raffigurante i 12 segni zodiacali di circa 180 metri quadri, rimosso a suo tempo e conservato nei depositi comunali, è stato sostituito da una copia ex novo sui disegni originali delle stesso artista utilizzando gli stessi materiali del tempo.
Gli altri “ritocchi”  sono stati effettuati alla parte idraulica, elettrica ed alla sostituzione completa del “castello” della fontana, permettendo così di restituire alla città un monumento che, come dichiarato nel 2018 dal  Mibact, è un’opera dell'industria siderurgica cittadina e dell'acqua  di interesse particolarmente importante.
A contraddistinguerla sono anche la vasca interna in marmo di Carrara ed al centro il caratteristico pinnacolo  alto 24 metri simbolo dell’acciaio che ha caratterizzato  la produzione industriale della città. L’acqua che scorre simboleggia l’energia che ha permesso la nascita delle industrie, mentre i segni zodiacali rappresentano il regime delle acque legato ai mesi ed alle stagioni dell’anno.
La fontana  “penna e calamaio”  così denominata dai Ternani per la sua singolare forma, è particolarmente suggestiva di notte con le sue illuminazioni, specialmente in questo periodo natalizio.
Lasciatevi “catturare” dal suo fascino mentre passeggiate in Piazza Tacito, rispettando la sua architettura, così da poterla conservare a lungo e farla conoscere a tutti coloro che visiteranno la nostra città.